Pane e Crostini

Ingredienti per il pane:
550 g semola di grano duro;
350 g acqua;
3 g lievito di birra fresco;
2 cucchiai di olio extravergine di oliva biologico blend Santagostino Torrerivera;
1 cucchiaio sale integrale;
1 cucchiaino di melassa (va bene anche miele o malto d’orzo).


Procedimento:
Sciogliete il lievito in 50 g di acqua tiepida;
Aggiungete altri 200 g di acqua;
Versate circa 250/300 g di farina, poco alla volta, fino a ottenere un composto omogeneo;
Impastate brevemente, date forma sferica e posizionate l’impasto nella ciotola della planetaria coperta con la pellicola trasparente;
Lasciate lievitare in luogo tiepido (per esempio nel forno spento ma con la luce accesa) fino a che avrà raddoppiato il suo volume (circa 8 ore);
Sciogliete il sale in poca acqua presa dai 100 g rimanenti;
Aggiungere all’impasto l’acqua non salata, l’olio Torrerivera e la melassa e impastate con la foglia;
Aggiungete l’acqua salata e, poco alla volta, la farina rimanente;
Impastate fino a completa incordatura;
Trasferite l’impasto su una spianatoia e date la forma di un salsicciotto;
Rivestite il fornetto con carta forno e posizionate l’impasto del pane all’interno;
Lasciate riposare fin quasi al raddoppio del volume (un paio d’ore al massimo);
Chiudete il fornetto col suo coperchio, posizionate lo spargifiamma sul fornello piccolo e sistematevi sopra il fornetto;
Cuocete a fiamma dolce per 45’, verificate sempre con la prova stuzzicadenti;
Se preferite cuocere in forno fatelo per 30’ a 180° in modalità statica;
A cottura completa, sformate, rimuovete la carta forno e lasciate intiepidire il pane prima di affettarlo. 


Con questo pane prepariamo tre tipi di crostini accompagnati ognuno da uno specifico olio Torrerivera; l’olio ha una sua personalità che non solo esalta i sapori ai quali si accosta ma, quando abbinato con criterio, dimostra al meglio le sue sfumature e diventa l’elemento caratterizzante della ricetta.
Di seguito gli ingredienti per un crostino; per avere le dosi necessarie basterà moltiplicare le quantità per il numero di commensali.

Crostino con burrata, basilico e pomodori secchi abbinato all’olio extravergine di oliva biologico Santagostino Torrerivera:
Una fetta di pane tostato;
Una burrata piccola;
Un pomodoro secco sott’olio;
Una foglia di basilico;
Sale e pepe q.b.;
Olio extravergine di oliva Santagostino Torrerivera.

Procedimento:
Sistemate la burrata sulla fetta di pane e insaporite con poco sale e pepe;
Aggiungete un pomodoro secco e una foglia di basilico;
Versate l’olio Torrerivera a crudo.

L’olio Santagostino, lievemente amaro e molto elegante, accompagna la delicatezza della burrata rendendo il gusto più determinato.

Crostino con crema di fagioli e cipolle caramellate abbinato all’olio extravergine di oliva biologico Blend Torrerivera:
Una fetta di pane tostato;
Un mestolo di fagioli borlotti già cotti e poca acqua di cottura al bisogno;
3 fette di cipolla rossa;
1 cucchiaio di zucchero di canna integrale (io ho scelto la varietà atado dulce, più gustosa dello zucchero bianco ma non troppo intensa);
Due bicchieri di acqua;
Sale, pepe e origano;
Fiori eduli per decorare;
Olio extravergine di oliva biologico Blend Torrerivera.


Procedimento:
Fate cuocere due fette di cipolla con acqua e zucchero a fuoco medio;
Quando l’acqua sarà evaporata quasi del tutto spegnete il fuoco; dovete ottenere una cremina e non lasciare che lo zucchero solidifichi troppo;
Intanto ripassate in padella i fagioli con una fetta di cipolla tritata, poco olio Torrerivera, sale, pepe e origano;
Frullateli con poca acqua di cottura;
Spalmate la crema di fagioli sul crostino;
Aggiungete la cipolla caramellata;
Decorate con fiori eduli;
Versate l’olio Torrerivera a crudo.

Il carattere di questo Blend di olive pugliesi, deciso ma non invadente, dona morbidezza a questo crostino e lo rende più equilibrato, aggiungendo una nota amarognola al gusto dolce dei fagioli e della cipolla.

Crostino con cioccolato fondente, sale rosa dell’Himalaya e olio extravergine d’oliva biologico Coratina Torrerivera:
Una fetta di pane tostato;
Due quadratini di cioccolato fondente 75%;
Qualche grano di sale;
Olio extravergine d’oliva biologico Coratina Torrerivera.

Procedimento:
Tritate grossolanamente il cioccolato e sistematelo sulla fetta di pane;
Aggiungete il sale;
Scaldate il pane nel fornetto, o in una padella con coperchio, per pochi minuti per far sciogliere il cioccolato;
Versate a crudo l’olio Torrerivera.

Questo è un abbinamento forte, adatto a chi apprezza i gusti risoluti; in questo caso non ho cercato l’equilibrio ma ho lasciato che la Coratina esprimesse tuttala sua rustica vitalità; il tocco sferzante di questo abbraccio pungente è smorzato solo dalla presenza di un po’ di sale; ai più temerari consiglio di sperimentare la versione con cioccolato fondente al 100%.

Ricetta di: Simona Laus @incucinacolfornetto
Shopping cart
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti
WANT COUPON
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER E RICEVERAI UNO SPECIALE BENVENUTO DEL 10% SUL TUO PROSSIMO ORDINE.